Alcuni vantaggi del web

Possiamo misurare le attività e verificare i risultati, riusciamo a targettizzare la comunicazione e modificare velocemente le strategie, possiamo utilizzare il tempo e la velocità di comunicazione a nostro vantaggio.

Attraverso il sito web è possibile misurare le performance. Ogni attività svolta è tracciabile e misurabile. E’ possibile conoscere i comportamenti e le preferenze degli utenti e individuare il messaggio e la strategia con cui si ottengono i migliori risultati.

Abbiamo a disposizione strumenti di misurazione, come per esempio google analytics, con i quali è possibile conoscere e tracciare tutto ciò che avviene e i risultati che otteniamo rispetto alle attività svolte.

In tempi molto rapidi riusciamo a conoscere l’andamento di ogni nostra attività e possiamo decidere in base ai risultati ottenuti se continuare a investire o cambiare strategia o in modo consapevole se smettere di investire, qualora decidiamo che la nostra proposta non è attraente o non è differenziante rispetto a quella della concorrenza in termini di prezzo, di qualità o di servizio offerto.

Attraverso il web possiamo targettizzare la proposta e comunicare in modo diverso con ciascun gruppo di utenti. Possiamo comunicare direttamente con chi è potenzialmente interessato al prodotto/servizio personalizzando la nostra proposta per ciascuno utente o gruppo di utenti.

Tutto quello che facciamo sul web è modificabile. Può essere rapidamente modificato rispetto ai feedback ottenuti in tempi rapidi e a costi più contenuti, (rispetto a quanto viene fatto con uno spot tv, uno spot radio, una comunicazione su un giornale o su altri mezzi). In questo modo è possibile testare più modelli di proposta fino a trovare quella che fornisce migliori risultati.

Il processo di vendita e il monitoraggio delle performance può essere automatizzato. Utilizzando gli indicatori giusti possiamo sapere in tempo reale l’andamento delle attività.

La velocità di aggiornamento e di pubblicazione delle notizie, i tempi di risposta o di consegna della merce possono diventare un elemento differenziante nella percezione del cliente. Possiamo utilizzare questo fattore a nostro vantaggio.

Ricordiamoci che il processo di vendita consiste nel proporre qualcosa a qualcuno che decide di comprare perché ha la percezione che risolve un suo problema (consapevole e/o inconsapevole); perché si fida di noi rispetto alla proposta della concorrenza e perché percepisce un vantaggio maggiore del costo.

Siamo riusciti a comunicare al suo decision maker e abbiamo suscitato delle emozioni positive che hanno stimolato l’acquisto (o negative che hanno comunque portato all’acquisto per paura di subire una perdita, per esempio mettendo una scadenza alla nostra offerta o comunicando un numero limitato di pezzi disponibili).

“Tu non vendi ciò che dici di vendere. Vendi ciò che chi compra pensa di ricavare dal tuo prodotto”

[John Jantsch]

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento